TOUCHLESS / GESTURE

L'evoluzione tecnologica si sta orientando sempre più a rendere "naturale" la tecnologia.
Mouse e tastiera possono essere sostituiti da Gesture e Voce... in molti definiscono l'area "Gesture" come Touch-Less.
L'area in cui si muove la filosofia Touch Less è veramente ampia: dalla medicina agli aspetti ludici. Spesso i termini si confondono e si intersecano e quindi non è escluso che si parli anche di Computer Vision
E-LudART - Arte e Gioco
Arte e "gioco" per avvicinare le nuove generazioni alla scoperta dell'arte. I dispositivi touchless come strumenti di avvicinamento e non come sostituzione dell'arte con il digitale. 
E-Museum - Arte e Tecnologia
Arte digitale a disposizione dei musei e ...non solo...
Installazione presso la postazione "Il signore delle tonnare al Cous Cous festival".
Il video mette in evidenza come, attraverso la "magia" di una gesture è possibile selezionare cosa vedere e quando interrompere la visione. In questo modo l'utente unisce alla magia della narrazione anche il divertimento.

THWIN / Media Switcher

(Touch-Less Windows Interface)

Elastro, nell'ottobre del 2015 ha rilasciato THWIN. Si tratta di un sistema di Gesture che sostituisce il mouse permettendo la navigazione e la selezione delle voci di menu attraverso Gesture.
THWIN si avvale prevalentemente del supporto di due dispositivi: Kinect V2 e Leap Motion.

I/Floor - Tappeti Interattivi


I/Floor combina una serie di tecnologie per ottenere una soluzione all’avanguardia che permette di interagire con immagini proiettate su un pavimento di grandi dimensioni, con l’ausilio o meno di un tappeto ed è senza dubbio uno dei più innovativi sistemi di comunicazione e di intrattenimento. È una soluzione che trasforma e coinvolge gli utenti in una speciale esperienza dinamica: Ad ogni passo sulla superficie proiettata avviene un cambiamento della proiezione stessa, l'animazione interagisce col loro movimento generando effetti grafici su animazioni preimpostate.Le persone potranno interagire con il pavimento sul quale saranno proiettati vari scenari con diversi effetti: una distesa d’acqua che si agita al nostro passaggio, trasformazioni di scenari base, un esempio di gioco del calcio.Sul pavimento della stanza possono essere proiettati diversi scenari con effetti di grande suggestione. Scenari con i quali il pubblico può interagire: acqua, colate di lava, giochi interattivi, fiori che ci sbocciano tra i piedi, impronte lasciate al nostro passaggio.Questi suggestivi effetti vengono simulati sul pavimento e possono variare a nostra discrezione.Camminando, si può interagire con questi scenari, ma possiamo anche ricomporre grandi puzzle di immagini, o giocare a pallone oppure ad altri da richiedere ad hoc.Disponibile con diverse animazioni ed effetti, la grafica di I/Floor può essere anche arricchita con animazioni 2D e 3D e personalizzabile con immagini proprie, loghi aziendali e sponsor.Proiettando il sistema interattivo in orizzontale anziché a pavimento è possibile ottenere una parete interattiva. In questo caso è possibile utilizzare monitor Lcd al posto della proiezione.

;